Archivio Tag | ".Net Framework 4.0"

Tags: , , , ,

UGIDotNet Workshop Community Tour v4

Pubblicato il 06 aprile 2010 da Massimo

Ugidotnet in collaborazione con Microsoft Italia, organizza il 20 Maggio 2010 un workshop dedicato alle nuove tecnologie Microsoft.L’evento si terrà presso Microsoft Italia Centro Direzionale San Felice Palazzo A Via Rivoltana, 13 – Segrate (MI).

L‘iscrizione all’evento è gratuita e l’agenda (ancora provvisioria) prevede:

9:30 Registrazione

Windows Phone 7 Series: Architettura dei Device e delle Applicazioni
Speaker: Lorenzo Barbieri [Microsoft Italia]

Windows Phone 7 Series è una nuova piattaforma, molto diversa dalla precedente famiglia basata su Windows Mobile 6. In questa sessione vedremo le novità relative all’hardware e all’architettura dei Device e delle applicazioni, le novità per lo sviluppo (Silverlight e XNA), e i servizi disponibili per la piattaforma (Push Notification, Location, etc…)

Exploring Silverlight 4.0
Speaker: Corrado Cavalli
“Chi si ferma è perduto!” è proprio il caso di dirlo. Basta distrarsi un attimo ed ecco che è già pronta una nuova versione di Silverlight, sempre più ricca e sempre più interessante. Ci vorrebbe una giornata intera per descrivere quanto di nuovo è stato inserito percui ci limiteremo alle features più interessanti : dalla gestione della webcam alle applicazioni Out-Of-Browser full trust passando per l’installazione di un applicazione Silverlight 4.0 da chiavetta USB.

WCF+WF: what’s new
Speaker: Raffaele Rialdi

Per informazioni:

 

Ti piace questo articolo? Condividilo:

Commenti (0)

Tags: , ,

Lancio di Visual Studio 2010

Pubblicato il 01 aprile 2010 da Massimo

Il 12 Aprile 2010 ci sarà il lancio ufficiale di Microsoft Visual Studio 2010. Per l’occasione si potrà assistere all’evento in diretta streaming sul sito di Microsoft Italia dalle 14:00 alle 18:00.

L’iscrizione è gratuita ma obbligatoria. Tra le novità più importanti del nuovo Visual Studio c’è il supporto a .NET Framework 4.0, ASP.NET 4.0, ASP.NET MVC 2.0, Siverlight 4, una nuova interfaccia grafica, nuove versioni e tanto altro ancora.

L’agenda dell’vento prevede:

14:00-14:30 Aspettando Visual Studio 2010…

14:30-14:45 Apertura lavori

Gabriele Castellani, Evangelist Manager – Microsoft Italia
Andrea Marzilli, Responsabile – HTML.it

14:45-15:45 Keynote – /*LIFE RUNS ON CODE*/

Vittorio Bertocci, Senior Technical Evangelist – Microsoft Corporation

15:45-17:45 Sessioni tecniche

Sviluppo Web e Windows Azure con Visual Studio 2010
Giuseppe Guerrasio, Architect Evangelist – Microsoft Italia
Lo sviluppo di applicazioni Web spazia dai semplici point-of-presence sites alle più complesse soluzioni distribuite con architetture multi-tier, che richiedono elevata scalabilità.
In questa sessione vedremo come Visual Studio 2010 e le nuove funzionalità per il Web di .NET Framework 4, salvaguardando gli skill acquisiti, mettono a disposizione una piattaforma che consente di soddisfare le esigenze delle differenti tipologie di applicazioni per il Web, consentendo anche una completa integrazione con Windows Azure e l’ambiente per il cloud computing.

Software di qualità tramite una migliore collaborazione tra sviluppo e test
Lorenzo Barbieri, Developer Evangelist – Microsoft Italia
Una proficua collaborazione tra sviluppatori e tester è essenziale e può fare la differenza tra consegnare applicazioni di qualità nei tempi previsti o ritardare la consegna a causa dei bug trovati “troppo tardi”.
In questa sessione vedremo come Visual Studio 2010 permette di migliorare la collaborazione tra sviluppatori e tester tramite la gestione di Bug contenenti tutte le informazioni “di supporto”, gli strumenti per analizzare tutti gli eventi e il flusso di codice dell’applicazione, oltre alle tecniche per automatizzare il test funzionale e dell’interfaccia utente.

Sviluppo Windows e Silverlight con Visual Studio 2010
Pietro Brambati, Developer Evangelist – Microsoft Italia
Oggi sempre più è possibile sviluppare applicazioni che usano grafica accelerata dalle GPU, animazioni 3D e ottimizzare le performance grazie all’uso di più core. Inoltre è possibile utilizzare Silverlight per sviluppare applicazioni che, originariamente pensate per il Web, possono funzionare fuori dal browser e integrarsi con applicazioni COM riuscendo quindi a sfruttare al meglio Windows anche in questi scenari.
In questa sessione vedremo all’opera questi approcci con il nuovo Visual Studio 2010.

17:45-18:00 Chiusura lavori

Per informazioni:

http://www.microsoft.com/visualstudio/it-it/default.mspx

http://www.microsoft.com/italy/visualstudio/2010/evento.aspx

Ti piace questo articolo? Condividilo:

Commenti (0)

Tags: , , , ,

Gladiatori Fest un evento gratuito su .Net di DotNetRomaCestà

Pubblicato il 12 ottobre 2009 da Massimo

Con molto piacere segnaliamo un’importante evento gratuito su .net organizzato da DotnetRomaCestà lo User Group Romano .Net. L’incontro si svolgerà Mercoledì 21 Ottobre 2009 alle ore 8:30 presso l’Auditorium Sap Italia.

L’agenda prevedente una serie di sessioni incentrate su argomenti molto caldi come il framework Asp.Net MVC v1.0  e novità prossime come Asp.Net 4.0 e Asp.Net MVC v2.0. Non mancano sessioni alternative come quella sulle Api del nuovo motore di ricerca Bing e una sessione dedicata al Service Broker di SQL Server 2005. Come ultima chicca un premiazione finale in cui verranno assegnati ai partecipanti alcuni premi molto azzeccati.

Un evento importante, di qualità elevata e soprattutto gratuito a cui non potete non partecipare se siete della zona!

Per maggiori informazioni:
http://www.dotnetromacesta.org/EventoGladiatori.aspx

Ti piace questo articolo? Condividilo:

Commenti (0)

Tags: , , , , ,

Le novità di C# 4.0

Pubblicato il 12 maggio 2009 da Massimo

Il nuovo Microsoft .Net Framework 4.0 è arrivato ad uno stato avanzato di sviluppo. Forse per fine anno o metà del prossimo potremmo beneficiare non solo di una moltitudine di nuove funzionalità del .net framework ma anche del nuovo Visual Studio 2010 realizzato interamente in WPF.

In questo articolo ci concentreremo esclusivamente sulle novità apportate al linguaggio C# 4.0. Molte delle novità descritte in questo articolo sono già testabili scaricando e installando la Microsoft Pre-release Software Visual Studio 2010 and .NET Framework 4.0 Community Technology Preview. Si tratta di una macchina Virtual PC con dentro Windows, Visual Studio 2010 e il .net framework già installati e configurati. Per un totale di circa 7GB di macchina virtuale!

Complessivamente le novità introdotte in C# 4.0 si possono riassumere nel seguente elenco:

  1. Dynamic Type Object
  2. Name e Optional Arguments
  3. Co-variance e Contra-variance
  4. Migliorie su COM Interop

Vediamo in dettaglio.

Dynamic Type Object

Il Dynamic Type Object è un nuovo tipo statico introdotto soprattutto a beneficio del Dynamic Language Runtime (DLR). Con la nuova parola chiave dynamic è possibile dichiarare un type che verrà risolto solo a run-time. In questo modo:

public void MyFunction()
{
    // le seguenti variabili verranno convertite
    // implicitamente a run-time. 
    dynamic counter = 1;
    dynamic hello = "Hello C# 4.0";
}

Su un type dichiarato come dynamic è possibile richiamare metodi, campi o proprietà, come se fosse un object. Il tutto verrà risolto automaticamente a run-time in base al type effettivo contenuto all’interno della variabile. Con questa parola chiave C# 4.0 si uniforma così ai tipici linguaggi dinamici (dynamic appunto) come Ruby o Php.

Name e Optional Arguments

L’optional argument è una funzionalità del linguaggio già presente in Visual Basic ed è la capacità di dichiarare come opzionale un parametro di un metodo, in questo modo:

// il parametro i risulta essere obbligatorio
// mentre il parametro y è optionale e per
// default viene impostato a 0.
public int Calc(int i, int y = 0)
{
    // corpo del metodo
}

public void Main()
{
    // ho la possibilità di richiamare Calc con un
    // solo parametro o con due, poiché il parametro
    // y risulta essere opzionale.
    int result1 = Calc(5); // equivalente a Calc(5, 0);
    int result2 = Calc(10, 3)
}

Il name argument invece è la facoltà di passare un parametro per nome, in questo modo:

public int Calc(int i, int y = 0, int z = 1)
{
    // corpo del metodo
}

public void Main()
{
    // In questo modo chiamo il metodo Calc con i parametri
    // invertiti, cioè prima passando y e poi x.
    int result = Calc(y: 3, i: 4); // equivalente a Calc(4, 3, 0);

    // In questo, invece chiamo Calc passando i e z ma non y
    int result2 = Calc(z: 6, i: 3); // equivalente a Calc(3, 0, 6);
}

Co-variance e Contra-variance

Introduciamo il concetto di covarianza e contravarianza. Date due classi A e B. Dove B è una sotto classe di A, e avente una nuova classe C si dice che C è covariante rispetto a T se anche C è una sotto classe di C. Mentre si dice che C è contravariante rispetto a T se anche C è super classe di C. In pratica:

Questo risulta particolarmente interessante con i type parameter dei generics. In questo modo potremmo, per esempio, assegnare una collection di stringhe ad una collection di oggetti, dato che la classe string e sotto classe di object, o vice versa, così:

IList<string> strings = new List<string>();
IList<object> objects = strings;

I benefici della covarianza e della contravarianza non si limitano a questo aspetto, ma come esempio è chiarificatore.

Migliorie su Com Interop

Tra le migliorie su Com Interop citiamo:

  • Importazione dinamica con l’utilizzo del Dynamic Type Object invece che object
  • Compilazione senza PIA (Primary Interop Assemblies) che rendevano pensante l’applicazione
  • Chiamate a metodi senza l’utilizzo di ref

Conclusioni

Che dire, le novità sono davvero tante e tutte decisamente interessanti. Prima tra tutte la citata parolina magica dynamic, che introduce una vera e propria rivoluzione per un linguaggio prettamente statico come C#. Non resta che aspettare l’uscita ufficiale sia del .Net Framework 4.0 ma soprattutto del nuovissimo Visual Studio 2010 che merita veramente la visione, ma questa è un‘altra storia. :-)

Risorse

Alcune risorse utili:

Ti piace questo articolo? Condividilo:

Commenti (0)





RELATED SITES

adsl