Archivio Tag | "SQL Server"

Tags: , ,

Solid Quality Journal la rivista dedicata a SQL Server da Solid Quality Mentors

Pubblicato il 05 ottobre 2010 da Massimo

Da diversi mesi è possibile scaricare in formato pdf la rivista Solid Quality Journal dedicata al mondo SQL Server e pubblicata dal gruppo Solid Quality Mentors.

Disponibile da agosto 2010, il terzo numero della rivista è da poco stato pubblicato sul sito ufficiale. Per scaricare il pdf è necessario registrarsi al sito gratuitamente.

Il magazine contiene numerosi articoli di approfondimento firmati dai più importanti esperti del settore e tra questi l’italianissimo Davide Mauri. Con più di 50 pagine a colori e una media di 8 articoli a numero, l’intera rivista è frutto dell’esperienza sul campo degli autori.

Ricca di contenuti tecnici e di spunti interessanti noi di BlogInformatico ne consigliamo fortemente la lettura a tutti gli amanti di Sql Server.

Ti piace questo articolo? Condividilo:

Commenti (0)

Tags: , , , ,

Installare SQL Server 2005 e 2008 su Windows Server 2008

Pubblicato il 07 aprile 2010 da Massimo

Installare SQL Server 2005 e SQL Server 2008 sulla stessa macchina Windows Server 2008 (magari R2 e magari anche x64) si può, eccome se si può.

L’importante è rispettare alcune regole fondamentali:

  1. Seguire strettamente l’ordine della lista
  2. Aggiornare Windows Server 2008 con Microsoft Update
  3. Installare IIS come spiegato nell’how to
  4. Installare SQL Server 2005 e nominare l’istanza (es SQLSERVER2005)
  5. Installare SQL Server 2005 SP3
  6. Installare SQL Server 2008 e nominare l’istanza (es. SQLSERVER2008)
  7. Installare SQL Server 2008 SP1
  8. In caso di installazione di Reporting Services 2005 occorre modificare la configurazione di IIS
  9. Per ogni evenienza rilanciare Microsoft Update

Ho testato personalmente queste procedure e in generale dovrebbero funzionare anche se ovviamente Microsoft sconsiglia l’installazione di SQL Server 2005 su Windows Server 2008.

Suggerimenti e migliorie sono ben accette.

Ti piace questo articolo? Condividilo:

Commenti (0)

Tags: , ,

Installare SQL Server 2005 su Windows 7

Pubblicato il 30 novembre 2009 da Massimo

L’installazione di SQL Server 2005 è possibile anche se è necessario seguire alcune indicazioni. In particolare i suggerimenti sono due:

  1. Configurare IIS 7 in modalità compatibile
  2. Installare subito SQL Server 2005 SP3

Il primo punto è necessario quando si vuole installare SQL Server Reporting Services 2005 che necessita obbligatoriamente di IIS 6 (o versioni compatibili). Il secondo punto, invece, è obbligatorio per tutte le versioni di Windows 7.

Configurare IIS 7 in modalità compatibile

Dal pannello di controllo abilitare le funzionalità di windows, selezionare Internet Information Services con la seguente configurazione:

Web management tools
  • IIS 6 Management Compatibility
  • IIS 6 WMI Compatibility
  • IIS Metabase and IIS 6 configuration compatibility
World Wide Web Services
  • Application Development Features
    • ASP.NET
    • ISAPI Extensions
    • ISAPI Filters
  • Common Http Features
    • Default Document
    • Directory Browsing
    • HTTP Redirection
    • Static Content
  • Security
    • Windows Authentication

Al termine dell’installazione di IIS dovrebbe essere possibile installare SQL Server 2005 completo di tutti i pacchetti aggiuntivi.

Vedere anche

http://support.microsoft.com/kb/934164/it

Technorati Tags: ,,
Ti piace questo articolo? Condividilo:

Commenti (2)

Tags: , ,

Workshop UGISS R2

Pubblicato il 30 novembre 2009 da Massimo

Segnaliamo l’apertura delle iscrizioni al Workshop UGISS R2 (Usergroup Italiano Sql Server) che si terrà il 15 Gennaio 2010, presso il Dipartimento di Informatica, Università del Piemonte Orientale ad Alessandria. La partecipazione è gratuità e prevede le seguenti sessioni:

  1. Presentazione di UGISS e introduzione alla giornata
  2. Theory in Practice: Vincoli, Qualità dei dati e Normalizzazione
  3. Set Based Thinking
  4. Business Intelligence Parte 1 – The relational side
  5. Business Intelligence Parte 2 – ETL, Cubes & Reports
  6. SQL Server 2008 R2, le novità per il futuro prossimo

Il materiale utilizzato dell’evento sarà reso scaricabile dal sito UGISS entro qualche giorno dall’evento stesso.

Technorati Tags: ,,
Ti piace questo articolo? Condividilo:

Commenti (0)

Tags: , , , ,

Gladiatori Fest un evento gratuito su .Net di DotNetRomaCestà

Pubblicato il 12 ottobre 2009 da Massimo

Con molto piacere segnaliamo un’importante evento gratuito su .net organizzato da DotnetRomaCestà lo User Group Romano .Net. L’incontro si svolgerà Mercoledì 21 Ottobre 2009 alle ore 8:30 presso l’Auditorium Sap Italia.

L’agenda prevedente una serie di sessioni incentrate su argomenti molto caldi come il framework Asp.Net MVC v1.0  e novità prossime come Asp.Net 4.0 e Asp.Net MVC v2.0. Non mancano sessioni alternative come quella sulle Api del nuovo motore di ricerca Bing e una sessione dedicata al Service Broker di SQL Server 2005. Come ultima chicca un premiazione finale in cui verranno assegnati ai partecipanti alcuni premi molto azzeccati.

Un evento importante, di qualità elevata e soprattutto gratuito a cui non potete non partecipare se siete della zona!

Per maggiori informazioni:
http://www.dotnetromacesta.org/EventoGladiatori.aspx

Ti piace questo articolo? Condividilo:

Commenti (0)

Tags: , , , ,

Problemi con SQL Server 2005 Service Pack 3, bpacmd.exe non trovato e codice errore 0x7370

Pubblicato il 06 aprile 2009 da Massimo

Da poche settimane è disponibile il Service Pack 3 di Microsoft SQL Server 2005 nelle sue varie declinazioni. Il service pack 3 porta con se un numero notevole di aggiornamenti e di correzioni importanti. Per un elenco completo consultare l’apposita pagina sul sito di Microsoft Support List of the bugs that are fixed in SQL Server 2005 Service Pack 3.

Può capitare, però, di incappare in uno strano errore in fase di aggiornamento del componente Reporting Services di SQL Server. L’aggiornamento se effettuato tramite Microsoft Update ritorna semplicemente il codice di errore 0x7370, mentre se eseguito manualmente con il file di setup ritorna l’errore –1 con messaggio vuoto. Cercando il codice di errore 0x7370 sia sul sito di Microsoft che su Google, non viene trovato niente di rilevante o comunque niente che sia direttamente correlato al service pack di sql server.

In questo caso ci viene in soccorso l’Event Viewer o altrimenti detto nella versione italiana Visualizzatore Eventi. Nel visualizzatore eventi, infatti, è necessario cercare un generico errore NET Runtime 2.0 Error Reporting dove si specifica che è impossibile trovare il file bpacmd.exe. Sul file di log di installazione “RS_1.log” viene specificato che:

04/06/2009 14:44:09 RS System.IO.FileNotFoundException: Impossibile caricare il file o l’assembly ‘BPAClient, Version=9.0.242.0, Culture=neutral, PublicKeyToken=89845dcd8080cc91’ o una delle relative dipendenze. Impossibile trovare il file specificato.
Nome file: ‘BPAClient, Ve

Una breve ricerca su internet e scopriamo che il file bpacmd.exe è un programma utilizzato in fase di aggiornamento anche noto con il nome esteso di SQL Server 2005 Best Practices Analyzer. In pratica il programma di aggiornamento non riesce a trovare e quindi a caricare la dll BPAClient.dll!

Per risolvere questo problema è sufficiente quindi completare i seguenti passi:

  1. C:\{Cartella Programmi}\Microsoft SQL Server\90\Setup Bootstrap\Bin selezionare tutti i file presenti nella cartella e copiarli nella cartella padre C:\{Cartella Programmi}\Microsoft SQL Server\90\Setup Bootstrap\
  2. Riavviare l’installazione del Service Pack 3.

Non è ancora chiara l’origine del problema ma a quanto pare non esiste una via ufficiale per risolvere l’errore. Nel frattempo questo piccolo tip potrebbe tornarvi utile 😉

Ti piace questo articolo? Condividilo:

Commenti (1)

Tags: , , , ,

Rich TextBox in Microsoft SQL Server Reporting Services 2005

Pubblicato il 13 marzo 2009 da Massimo

Microsoft SQL Server Reporting Services 2005 (SSRS2005), il sistema di Microsoft per la reportistica e la business intelligence, soffre di una grave carenza: il componente Rich TextBox. Non è infatti possibile visualizzare all’interno di un report un testo formatto in RTF (RichTextFormat). Questo è un grosso limite della versione 2005, dato anche dal fatto che Crystal Report offre questa funzionalità sin dalle prime versioni.

Per fortuna l’enorme comunity di sviluppatori attorno al mondo Microsoft ci viene in aiuto. Girando tra forum e blog ho scoperto una valida soluzione a questo problema, anche se affetta da qualche piccola controindicazione. La soluzione consiste in un componente custom (una dll per intenderci) che, una volta registrato in SSRS2005, visualizza un testo Rtf come una immagine.

Il procedimento è molto semplice. Nell’allegato a questo articolo trovate un file RichTextImager.dll. RichTextImager è una libreria sviluppata in .Net 2.0 e all’interno dell’allegato trovate tutta la solution originale. Potete modificare la solution e ricompilarla per ottenere una versione modificata del componente. I passi da seguire sono:

  1. Copiare la dll in  C:\{Cartella Programmi}\Microsoft Visual Studio 8\Common7\IDE\PrivateAssemblies in modo da poter utilizzare la libreria all’interno del designer.
  2. Copiare la dll in  C:\{Cartella Programmi}\Microsoft SQL Server\MSSQL.(n)\Reporting Services\ReportServer\bin (dove N è un numero che dipende dalla vostra installazione)
  3. Modificare il file C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL.(n)\Reporting Services\ReportServer\rssrvpolicy.config e inserendo il testo:
  4. "UnionCodeGroup"
       version="1"
       PermissionSetName="FullTrust"
       Name="RTF_Converter"
       Description="A special code group for my custom assembly.">
      "UrlMembershipCondition"
        version="1"
        Url="C:\{Cartella Programmi}\Microsoft SQL Server\MSSQL.(n)\
             Reporting Services\ReportServer\bin\RichTextImager.dll"
      />
    
  5. Aprire il proprio progetto di reportistica in Microsoft Visual Studio 2005. Aprire il report su cui si vuole intervenire. Aggiungere in Report >Report Properties > References l’assembly RichTextImager.
  6. In Report > Report Properties >Code aggiungere il seguente pezzo di codice:
  7. Public Function GetRTFImage(ByVal rtfText as String) As Byte()
        Dim rtfConv As New RTFConverter()
        rtfConv.Rtf = rtfText
        return RTFConverter.ConvertImageToByteArray(rtfConv.PrintToImage(500,50))
    End Function
  8. Aggiungere al report un’immagine e impostare la proprietà Source a Database.
  9. Impostare la proprietà dell’immagine  MIMEType a image/bmp
  10. Impostare la proprietà Value a =Code.GetRTFImage(Fields!RTFText.Value)

Ci sono ovvie controindicazioni a questo approccio e sono:

  1. Non è possibile selezionare il testo RTF perché è un’immagine e a volte l’immagine risulta sgranata.
  2. Bisogna registrare una dll custom su SSRS2005 con eventuali problemi di deploy e di security.
  3. Ogni report che deve visualizzare testo RTF deve referenziare un dll esterna e deve avere del codice custom al suo interno, con tutte le problematiche di manutenibilità correlate.

Però come si dice in questi casi: sempre meglio che niente…

Allegato: richtextimager

Ti piace questo articolo? Condividilo:

Commenti (0)





RELATED SITES

adsl